REGOLAMENTO INTERNO DELLA BIBLIOTECA
DELLA SOCIETÀ ROMANA DI STORIA PATRIA

La biblioteca della Società, sita in Roma, Piazza della Chiesa Nuova 18, ha sede nei locali della Biblioteca Vallicelliana, in virtù del R.D. del 17 novembre 1883, del D.M. del 17 maggio 1946 della Convenzione del 15 maggio 1996.

La Biblioteca è aperta dal lunedì al venerdì con i seguenti orari:
lunedì, martedì, venerdì ore 8.15-15.00
mercoledì – giovedì ore 8.15-19.15

La Biblioteca rimane chiusa al pubblico nelle due settimane centrali del mese di agosto.

Nei giorni 24 e 31 dicembre la Biblioteca osserva orario antimeridiano.

La Biblioteca chiude durante tutte le festività religiose e civili previste dal calendario e il 29 giugno, in occasione della festa dei santi patroni di Roma.

Accesso
La Biblioteca è accessibile gratuitamente a cittadini italiani e di altri paesi, che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età e siano provvisti di un documento d’identità valido, da esibire all’entrata e da depositare in sala di lettura.Le borse dovranno essere depositate all’ingresso. Non è consentito il deposito di pacchi e bagagli di grandi dimensioni né portare in sala cibi e bevande. È consentito entrare in sala con libri propri previa autorizzazione.

Distribuzione
La distribuzione avviene nei giorni di lunedì-venerdì dalle ore 8.15 alle 13.00 e il mercoledì e giovedì anche dalle ore 14.00 alle 18.15 (solo per il materiale in deposito). Si possono tuttavia prenotare i volumi che si intendono consultare, incluso il materiale fuori sede.

I libri richiesti possono rimanere in deposito per una settimana.

Sala di lettura
In sala sono disponibili postazioni Internet per le ricerche bibliografiche. Le connessioni non potranno superare i 30 minuti.

La Biblioteca della Società romana di storia patria non fa prestito.